Una regia mondiale?

Analisi sull'Attualità - 4

Analisi sull’Attualità – 4

Dopo la morte, negli Usa, di George Floyd, immediatamente, come obbedendo ad un ordine preciso, sono scoppiati disordini in tutto il mondo: evidentemente vi sono una struttura e probabilmente una regia alle spalle. Eppure i dati indicano una realtà ben diversa da quella lamentata: la polizia statunitense ha fatto molte più vittime bianche che nere e, sempre negli Usa, i casi di violenza razziale ai danni di bianchi sono molti di più di quelli ai danni dei neri. Non solo. Leggendo il manifesto dei Black Lives Matter si scoprono rivendicazioni che col razzismo non hanno niente a che vedere. Il razzismo è dunque solo un pretesto?