L’angelo custode

Corso di Catechismo - 11

Corso di Catechismo – 11

L’angelo custode è espressione della Provvidenza, che agisce e governa tutte le cose ed, in modo particolare, le creature spirituali come gli uomini. Nel sistema degli angeli, così come ce lo ha consegnato S. Tommaso, tocca all’ultima delle 3 gerarchie angeliche, quella più vicina agli uomini, di custodirli. Tale gerarchia è composta dai principati, dagli arcangeli e dagli angeli proprii. Essa interviene su 3 livelli diversi,, che corrispondono ai 3 tipi di beni, in cui la persona stessa è coinvolta: i principati, che badano al bene comune, gli arcangeli, che badano al bene della persona in quanto alle ripercussioni dirette sul bene comune, gli angeli, che badano al bene singolare di ogni uomo. La custodia degli angeli, dunque, trova il suo compimento più eccellente nel condurre le persone verso il loro fine soprannaturale, cioè la visione di Dio.