Usa: la fine o… un nuovo inizio?

Che la presidenza degli Stati Uniti d'America vada a Joe Biden pare ormai un dato di fatto. Ma altrettanto certo è che si sia trattato delle elezioni più contestate e turbolente della storia a stelle e strisce, elezioni svoltesi in circostanze ancora tutte da chiarire, ammesso e non concesso che ciò avvenga. Cosa è accaduto davvero al Campidoglio? V'è davvero una virata verso il comunismo negli Usa? Il Texas se ne andrà dalla Confederazione? A queste ed a molte altre domande risponde il dott. Maurizio Ragazzi, esperto di diritto internazionale.

Che la presidenza degli Stati Uniti d’America vada a Joe Biden pare ormai un dato di fatto. Ma altrettanto certo è che si sia trattato delle elezioni più contestate e turbolente della storia a stelle e strisce, elezioni svoltesi in circostanze ancora tutte da chiarire, ammesso e non concesso che ciò avvenga. Cosa è accaduto davvero al Campidoglio? V’è davvero una virata verso il comunismo negli Usa? Il Texas se ne andrà dalla Confederazione? A queste ed a molte altre domande risponde il dott. Maurizio Ragazzi, esperto di diritto internazionale.